Mostra personale di Angela Occhipinti

Dal 3 all’11 Novembre 2016
Mostra personale di Angela Occhipinti
arte contemporanea, personale

vernissage: Giovedì 3 novembre 2016, dalle 18,00
orario: da martedì a venerdì dalle 17 alle 19,30 o per appuntamento

Giovedì 3 novembre 2016 la galleria Scoglio di Quarto di via Scoglio di Quarto 4 (sede presso la quale ci siamo trasferiti), Milano, inaugura dalle ore 18.00 con la personale di Angela Occhipinti.
Con l’occasione verrà presentato il libro Con- Figurazioni contenente sette mezzi sonetti di Miklos N. Varga e cinque acquaforti-acquatinte originali di Angela Occhipinti inserite tra pagine con rilievi a secco eseguiti con il torchio a mano dalla stessa artista. (edizioni Scoglio di Quarto 2016).

Venerdì 11 novembre 2016, ore 18,30, presso la galleria Scoglio di Quarto di Milano – via Scoglio di Quarto 4 – nell’ambito della mostra delle opere di Angela Occhipinti, visitabile fino all’11 novembre pv, verranno presentati i libretti “Ad Personam” (edizioni Scoglio di Quarto) con le poesie, mezzi sonetti, di Miklos N. Varga, e le opere originali e uniche dei sei artisti (30 libretti per artista), e agli stessi dedicate:

Adalberto Borioli, Mino Ceretti, Carlo Cioni, Sandro De Alexandris, Angela Occhipinti, Grazia Varisco

Della stessa edizione sono stati pubblicati negli anni 2011, 2012, 2013, 2014, 2015 trenta serie di 30 libretti di altrettanti artisti (sei per anno).
Vini offerti da 3 Cantine – Cartosio (Acqui Terme).

Angela Occhipinti nasce a Perugia, vive e lavora a Milano. Ha studiato a Firenze e si è diplomata in pittura preso l’Accademia di Belle Arti. Si è specializzata in arti grafiche e tecniche dell’incisione. Nel 1958 si è trasferita a Milano. Ha lavorato con Lucio Fontana, con il quale ha avuto un’esperienza complementare sull’arte della ceramica, presso il laboratorio di Martinotti e d’incisione presso Giorgio Upiglio. Dal 1968 espone con mostre personali presso le gallerie più importanti di Milano, quali Galleria Marconi, Galleria Seno, Studio Grossetti. Ha viaggiato e soggiornato in molte parti del mondo a Oriente e a Occidente, e considera luoghi privilegiati l’Argentina, il Cile, il Messico. La Bolivia, l’Uruguay e il Brasile perché sono contemporaneamente reali ed evocativi. Queste esperienze si sono tramutate in linfa vitale per la sua arte. Nel 1974 è diventata titolare della Cattedra di Tecniche dell’Incisione presso l’Accademia di Belle arti di Macerata e dal 1978 è stata titolare della cattedra di Tecniche dell’Incisione presso l’Accademia di Belle arti di Brera (MI). E’ stata invitata a tenere corsi di tecnica dell’incisione presso numerose università in molte parti del mondo. Sue opere si trovano in importanti collezioni private e nei musei d’arte moderna in Italia e all’estero.

Miklos N. Varga è nato a Milano nel 1932. Ex Docente di Storia dell’Arte all’Accademia di Belle Arti di Brera a Milano, ha pubblicato tra l’altro: Ideologia dell’amicizia (presentazione di Salvatore Quasimodo), Napoli, 1968; Come sette paesaggi (presentazione di Roberto Sanesi, incisioni di Guido Biasi), Milano 1977; Frammenti lirici (presentazione di Vincenzo Accame, acquarelli di Vittore Frattini); De-cantare Urbino (presentazione di Paolo Volponi, incisioni di Arnaldo Pomodoro), Pesaro, 1985. Per la casa editrice SE ha curato i libri: William Hogarth, L’analisi della bellezza,1989; Montesquieu, Saggio sul gusto, 1990; Denis Diderot, Trattato sul bello, 1995. PerFUOCOfuochino ha pubblicato Momenti, e Aforismi a fondo perduto, (2011) e La minima Commedia (2015); per le edizioni Scoglio di Quarto ha pubblicato numerosi mezzo sonetti abbinati ad opere originali raccolte nella collana Ad Personam.