Laura Zeni. Una Poetica

 

 

 

 

 

 

 

Dall’11 al 27 Febbraio 2014
Laura Zeni. Una Poetica
Arte contemporanea, personale

vernissage: Lunedì 11 Febbraio 2014 dalle ore 16,00
sede: Palazzo Comunale – Sala Alabardieri – Piazza del Comune 8, Cremona
Orario: martedì – sabato, ore 9 – 18; festivi, ore 10 – 13

La prestigiosa Sala degli Alabardieri del Palazzo Comunale di Cremona dall’11 al 27 febbraio ospita la mostra “Laura Zeni. Una Poetica” in cui si ammira una selezione di opere significative dell’ultimo periodo dell’artista.
L’esposizione, a cura di Gabriella Brembati, organizzata dalla Galleria Scoglio di Quarto rientra negli eventi collaterali di ArteCremona, Fiera d’Arte Moderna e Contemporanea, e offre un’anteprima del percorso artistico di Laura Zeni, di cui alcune opere saranno esposte dal 15 al 17 febbraio in Fiera presso lo stand della Galleria stessa.
Il filo conduttore che lega la selezione dei lavori è la “trama” rappresentata attraverso la ripetizione di sagome di figure umane, di motivi geometrici o fantasie colorate. I pensieri, i colori, gli amori, le angosce, le speranze e i desideri sono trame di un vissuto individuale che l’artista inserisce nelle linee, nei disegni, che fluttuano nel mondo esterno e si incrociano in una rete semantica che conduce a molteplici interpretazioni.
I lavori più recenti, astrazioni articolate, campiture di colori dai confini sovrapposti, realizzati con carte di recupero, collage sulla tela e colori puri, esprimono – come scrive l’artista – visioni poetiche della “ricerca di un equilibrio energetico tra le teste e i corpi fluttuanti”.

Note biografiche
Laura Zeni, milanese, frequenta l’Accademia di Brera sotto la guida di Raffaele De Grada. Dagli anni ’80 partecipa a diverse mostre di pittura e fiere in Italia. Nel 2008 è al Fuori Salone del Mobile con Jannelli & Volpi. Nel 2012 in occasione della fiera White alla MyOwnGallery di Superstudiopiù a Milano, inaugura la personale “Laura Zeni. Illuminazioni” a cura di Fortunato D’Amico, con catalogo Skira e successivamente tiene una personale alla BIM-Banca Intermobiliare nel centro storico di Milano.
Nel 2013 espone allo Spazio Tadini di Milano con la mostra “Laura Zeni. Indian Pattern” a cura di Fortunato D’Amico; partecipa ad una collettiva presso il Macs – Mazda Con-Temporary Space di Milano. E’ presente al Fuori Salone presso Superstudio 13 e ad AAM – Arte Accessibile Milano, presso lo spazio Eventiquattro. Espone inoltre ad Alba, presso la Chiesa di San Giuseppe e allo Spoleto International Art Fair 2013. E’ presente alla IX Biennale Internazionale d’Arte Contemporanea di Firenze nell’evento “Passeggiata d’Arte e di Valori tra gli Olivi”. Attualmente vive e lavora a Milano.

A cura di Gabriella Brembati
Presentazione di Stefano Soddu

La Galleria Scoglio di Quarto (ONLUS) è nata ad iniziativa di Gabriella Brembati nel 1998 in via Scoglio di Quarto, sul Naviglio Pavese, in uno dei quartieri più caratteristici, antichi e affascinanti di Milano. Una casuale, storica concomitanza con la “Partenza dei Mille”, che coincide con l’esigenza che l’arte contemporanea ha di conquistare spazio e consenso della gente, per aprire un mercato ancora inadeguato al tanto che avviene in questi anni. Da alcuni anni si è trasferita presso la riva sinistra del Naviglio Pavese, in via Ascanio Sforza, 3, Milano
Dal 1998 ha allestito nei propri spazi 123 mostre tra personali e collettive. Ha inoltre curato 27 eventi espositivi e rassegne in spazi pubblici e privati in Italia e all’estero tra cui citiamo le mostre:
Tavola Rotonda (Museo di Albissola d’arte moderna, Palazzo Boglietti di Biella –
Società Umanitaria, Milano) – Triccabballacche (Serata futurista alla Società Umanitaria, Milano) – Pensieri d’Arte (Consolato Italiano in Casablanca, Marocco) – Convergenze Parallele (Palazzo Boglietti, Biella) – Carosello Italiano (Antica Pretura di Castell’Arquato – Museo dell’Energia a2a, Milano – Palazzo Boglietti, Biella) – Contemporaneo Italiano (Istituto Italiano di Cultura, Bruxelles e, in permanenza, presso il Palazzo del Governo UE, Palazzo Berlaymont, Bruxelles).
Di ogni mostra effettuata esiste nel nostro archivio il catalogo e un’adeguata documentazione (fotografie, riscontri sulla stampa, filmati ecc).

Per informazioni:

Scoglio di Quarto, via Ascanio Sforza 3, Milano – tel. 3485630381 – 0258317556
E – mail: info@galleriascogliodiquarto.com – Sito: https://www.galleriascogliodiquarto.com