Gianpaolo Roseghini. Motions – un fil Rouge

Dal 5 Dicembre 2015 al 27 Gennaio 2016
Gianpaolo Roseghini. Motions – un fil Rouge
Personale di fotografia

Inaugurazione: Sabato 5 dicembre 2015 dalle ore 18,00
sede: Galleria Delle Arti, via Bonomelli 8, Cremona

Sabato 5 dicembre 2015 la Galleria Delle Arti, via Bonomelli 8, Cremona inaugura dalle ore 18.00 con la personale di Gianpaolo Roseghini, a cura di Gabriella Brembati.

Questa mostra intitolata Motions – un fil Rouge del fotografo Gianpaolo Roseghini è un ulteriore evento espositivo della collaborazione tra la galleria Delle Arti di Cremona e la galleria Scoglio di Quarto di Milano, a cui la galleria Delle Arti ha affidato la gestione delle mostre che verranno allestite nei propri spazi.
Da sempre, fin dalla giovane età, sviluppo una particolare attenzione ed affezione per l’arte, in parte influenzato dall’ambiente famigliare ricco di stimoli e di un passato “vivace” in questo senso (i bisnonni, ad esempio, furono tra i primi a portare il cinema in Italia all’inizio del secolo).
Ma il mio occhio si concentra da subito sull’im¬magine, sulle immagini, sui quadri di casa, … sulle opere esposte nei musei che visito con frequenza, … e mi appassiono con fervore alle scene di vita vissuta, agli spaccati della quo¬tidianità, ed all’umanità in tutti i suoi aspetti.
Ma la pittura non riesce a catturarmi. Mi accor¬go di avere bisogno di cogliere l’attimo con più velocità ed immediatezza, ed è per questo che, ancora solo quattordicenne, subisco irrimedia¬bilmente il fascino della fotografia, sfogliando riviste dedicate che oramai non sono più nem¬meno edite, travolte dal Web e dall’“On Line”.
Giovane liceale, compro la mia prima reflex: una semplice Yashica che mi accompagnerà per molti anni nei miei viaggi e che mi regale¬rà molte delle più belle immagini, alcune qua esposte (vecchie diapositive scannerizzate professionalmente di una qualità particolare rispetto alle più recenti realizzazioni ottenute con strumenti digitali).
Autodidatta, i miei inizi saranno seguiti con cura ed affetto dalla storico “Studio FotograficoCapitano” di Cremona (mia città natale), il qua¬le realizzerà le prime stampe e mi seguirà nei primi passi.
Il mio fotografare è caratterizzato dall’utilizzo di un solo strumento alla volta, un solo strumento per volta, una sola apparecchiatura, una sola macchina, in un rapporto affettivo e simbiotico (sempre molto poco sofisticata, ma dalle otti¬che di qualità: Zeiss e Leica).
Le foto qui esposte sono estratte da una rac¬colta che copre un arco temporale di circa 30 anni, e sono state scattate in ogni angolo del globo dove mi sono trovato ad itinerare per motivi di lavoro, studio, viaggio, …
Dopo il Liceo e la Facoltà di Legge a Milano, mi trasferisco a Venezia per frequentare la Sezione di Orientalistica della Università “Ca’ Foscari”, per passare poi a frequentare la Normale di Shanghai “Fudan University” trovandomi in Cina proprio all’inizio di quel boom epocale che tutti ben conosciamo.
Per questo ed altri motivi, per lunghi anni l’Asia diventa per me una seconda casa, e la sco¬pro e conosco sempre accompagnato da una macchina fotografica (da una sola macchina fotografica).

Gianpaolo Roseghini
Novembre 2015
Russia

La Galleria Scoglio di Quarto (ONLUS) è nata ad iniziativa di Gabriella Brembati nel 1998 in via Scoglio di Quarto, sul Naviglio Pavese, in uno dei quartieri più caratteristici, antichi e affascinanti di Milano. Una casuale, storica concomitanza con la “Partenza dei Mille”, che coincide con l’esigenza che l’arte contemporanea ha di conquistare spazio e consenso della gente, per aprire un mercato ancora inadeguato al tanto che avviene in questi anni. Da alcuni anni si è trasferita presso la riva sinistra del Naviglio Pavese, in via Ascanio Sforza, 3, Milano.
Dal 1998 ha allestito nei propri spazi 123 mostre tra personali e collettive. Ha inoltre curato 27 eventi espositivi e rassegne in spazi pubblici e privati in Italia e all’estero tra cui citiamo le mostre:
Tavola Rotonda (Museo di Albissola d’arte moderna, Palazzo Boglietti di Biella – Società Umanitaria, Milano) – Triccabballacche (Serata futurista alla Società Umanitaria, Milano) – Pensieri d’Arte (Consolato Italiano in Casablanca, Marocco) – Convergenze Parallele (Palazzo Boglietti, Biella) – Carosello Italiano (Antica Pretura di Castell’Arquato – Museo dell’Energia a2a, Milano – Palazzo Boglietti, Biella) – Contemporaneo Italiano (Istituto Italiano di Cultura, Bruxelles e, in permanenza, presso il Palazzo del Governo UE, Palazzo Berlaymont, Bruxelles).
Di ogni mostra effettuata esiste nel nostro archivio il catalogo e un’adeguata documentazione (fotografie, riscontri sulla stampa, filmati ecc).

Per informazioni:

Scoglio di Quarto, via Ascanio Sforza 3, Milano – tel. 3485630381 -0258317556
E – mail: info@galleriascogliodiquarto.com – Sito: https://www.galleriascogliodiquarto.com
Siti web: http://www.dellearti.comhttp://www.cremonahotels.it