Personale di Pahsi Lin

Dal 9 al 16 Aprile 2018
Personale di Pahsi Lin
Personale, Arte contemporanea

Inaugurazione: Lunedì 9 aprile 2018 dalle ore 18,00
sede: Galleria Scoglio di Quarto

Lunedì 9 aprile 2018 dalle ore 18,00 la Galleria Scoglio di Quarto, via Scoglio di Quarto 4 – Milano -, presenta la personale del pittore Maestro Pahsi Lin che per la prima volta espone a Milano.

Pahsi Lin è un artista la cui vita è vissuta per l’arte e la sua arte abbraccia la natura stessa della vita. Phahsi Lin continua a ricercare un equilibrio tra ragione e sentimento e scopre che il sentimento spesso predomina sulla ragione come un fiume inarrestabile che scorre in libertà. Attaverso il suo percorso artistico P L cerca di mettere in atto lo spirito dell’arte di vivere, un modo di essere artistache gli è stato trasmesso dal Maestro Wang Feng Ge, con abilità pittoriche imparate dai Maestri  Chang Wen Rong, Wang Rui Tsung, Lin Bai Jun e dai Professori Huang Guang Nan e Li Yi Hong. Dal lavoro di P L emerge la capacità di comporre la pagina e di saper utilizzare una complessa variazione cromatica, ma anche l’espressione compiuta dei suoi sentimenti. Il cuore di P L  si muove liberamente nel mondo dell’estetica e si rafforza costantemente dietro i suoi più reconditi sentimenti; così può godere della sua solitudine a livello spirituale. Pahsi Lin si è impegnato attivamente nella pretica dell’estetica. Ma con i suoi amici si confronta non solo nell’esercizio dell’arte, ma anche nell’arte di vivere, attraverso la ricerca del cibo pregiato e del buon vino.  Qi Bai Shi lo definisce “un ricco uomo dai trecento sigilli di pietra”.

P L non è soltanto coinvolto attivamente in questa ricerca dell’ arte di vivere nma è anche un profondo conoscitore e collezionista  di calamai, stampe, sigilli di pietra e antiche carte. Vale anche la pena di ricordare che P L  raccoglie e colleziona con passione pregiate bottiglie di vino.

“Getta un occhio freddo sulla vita e sulla morte. Cavaliere, passa oltre.” È il motto tratto dal poema di W.B. Yeats che può descrivere al meglio la sua filosofia di vita.

                                                                                                Libera traduzione del testo di W.B.Yeats

L’œuvre picturale de LIN Boxi nous entraîne dans l’espace, espace cependant clos où la part du
rêve développe en nous nos propres désirs.
De l’espace clos, nous passons au paysage, vue aérienne de l’âme, habité par les contraires où les
vides deviennent pleins et où les pleins se vident où la couleur devient vie.
Comment nous y retrouver sans tomber dans une béatitude incontrôlée, peut-être en nous
laissant emporter par la lumière en renonçant à l’obscurité.
Les quelques éclaboussures sont le reflet de nos passions perdues, marquant ainsi nos faiblesses
non connues, mais tellement présentes en nous.
Chaque homme est en recherche de lui-même, l’œuvre de LIN Boxi
l’aide à se trouver en oubliant ses joies et ses peines.
Vivre entouré de ces images ne peut que nous permettre de vivre heureux.
Daniel SLUSE, Directeur de l’Académie royale des Beaux-arts de la Ville de Liège – Belgique, Ecole Supérieure des Arts

La mostra è visitabile dal 9 aprile al 16 aprile 2018 dalle ore 15,30 alle ore 19,30, e la domenica solo per appuntamento.

Sito di Pahsi Lin:  https://baiyuart.org/