CAROSELLO ITALIANO – CASTELL’ARQUATO

Dal 14 ottobre al 6 novembre 2007
CAROSELLO ITALIANO – CASTELL’ARQUATO
Rassegna di arte contemporanea a cura della Galleria Scoglio di Quarto e della Fondazione D’ARS Oscar Signorini
rassegna di arte contemporanea, collettiva

vernissage: 14 ottobre 2007 ore 11.30
catalogo: testi di Angelo Mistrangelo, Roberto Mutti e Claudio Rizzi
orario: sabato e festivi ore 11/12.30 – 15/18.30

Il mim Museum in Motion ospita all’Antico Palazzo della Pretura di Castell’Arquato la seconda tappa della rassegna itinerante dal titolo Carosello Italiano. La mostra è a cura di Gabriella Brembati della Galleria Scoglio di Quarto di Milano, con l’intervento critico di Angelo Mistrangelo – critico d’arte e giornalista della Stampa, Roberto Mutti – critico d’arte fotografica e giornalista di Repubblica e Claudio Rizzi – critico d’arte e Direttore di Adacta.
La mostra comprende un numero significativo di artisti – 48 pittori, 10 scultori, 12 fotografi, 1 videoartista – in rappresentanza delle varie tendenze contemporanee presenti nel mondo dell’arte italiana. Quindi uno spaccato e una prospettiva d’arte contemporanea che rappresenta un’opportunità e un palcoscenico straordinario di assoluto prestigio e visibilità. Gli artisti, provenienti da diverse regioni italiane, hanno in comune la qualità e la continuità del loro operare all’interno dei programmi espositivi di Scoglio di Quarto.
Nomi noti si alternano ad altri emergenti: Alvaro Occhipinti, Bruto Pomodoro, Gianni Ottavini, Giorgio Celon, Bruna Aprea, Danilo Marchi, Marilù Cattaneo, Vincenzo Rizzo, Beppe Sabatino, Simone Beck, Ettore Moschetti, Armando Bettolini, Luciano Finessi, Alessandro Savelli, Paolo Barlusconi, Pierantonio Verga, Manlio Onorato, Mariangela De Maria, Giovanna Fra, Elena Strada, Giorgio Moiso, Azelio Corni, Adalberto Borioli, Marcello Leone, Rosemarie Sansonetti, Rino Carrara, Raffaele Penna, Mario De Leo, Loriana Castano, Fernanda Fedi, Marcello Diotallevi, Grazia Ribaudo, Gino Gini, Paolo Barrile, topylabris, Carla Crosio, Marina Chiò, Grazia Gabbini, Laura Branca, Nicoletta Frigerio, Giovanni Gurioli, Alessandra Bonoli, Danilo Premoli, Gualtiero Mocenni, Roberto Vecchione, Maria Molteni, Armanda Verdirame, Stefano Soddu, Brunivo Buttarelli, Antonio Pizzolante, Max Marra, Giorgio Zuter, Tilde Poli, Francesco Cucci, Rosanna Forino, Orazio Bacci, Lucio Perna, Giorgio Vicentini, Mario De Biasi, Florence Di Benedetto, Sara Munari, Nicolò Paoli, Erminio Annunzi, Luigi Spina, Enrico Cattaneo, Fausto Donnini, Virgilio Carnisio, Luigi Erba, Angelo Mereu, Tea Giobbio, Umberto Corni.
La prima tappa si è svolta a Biella, allestita nella cornice futuristica di Palazzo Boglietti. Dopo Castell’Arquato, il Carosello Italiano toccherà altre città sia in Italia che all’estero. Un catalogo accompagnerà la mostra in ogni sede.

******************

CD Commenti di Matteo Galbiati. Realizzazione di Umberto Corni

Con la collaborazione ed il patrocinio di:
Comune di Castell’Arquato, Provincia di Piacenza, Regione Emilia Romagna,
Castell’Arquato Cultura & Turismo, Associazione Castelli del Ducato di Parma e Piacenza, Musei del Piacentino, Enoteca Comunale di Castell’Arquato

Con il sostegno di:
Copromet s.p.a. Fiorenzuola d’Arda (PC), Franco Spaggiari, Banca di Piacenza, Galleria Scoglio di Quarto

Promozione:
mim Museum in Motion San Pietro in Cerro (PC)

Organizzazione:
Fondazione D’Ars-Oscar Signorini onlus MI -Tel – 02 860290
Gall. Scoglio di Quarto – MI –
 Tel – 02 58317556

Coordinamento e segreteria:
Roberta Castellani e Alessandro Azzoni – tel. 338 2533126

Ufficio Stampa:
Fondazione D’ARS – Oscar Signorini onlus – 02 860290
Castello di San Pietro /mim Museum in Motion – 0523 983711
Galleria Scoglio di Quarto – 02 58317556